La vendetta della spettacolare bimba F.

BebèLa spettacolare bimba F., alcune sere fa, dormiva placidamente nell'auto della mamma C. che rincasava. Entrata in garage, la forte luce al neon e le gracchianti voci delle aspiranti zie A. e Ros la svegliarono bruscamente.

La bimbetta F., costretta suo malgrado ad aprire gli occhioni blu, vide due visi a pochi centimetri da lei e dovette sorbirsi per qualche minuto patetiche smorfie e strani rumorini. Considerando che era anche l'ora di cena, il momento della giornata che preferisce, la spettacolare bimba F. dovette pensare che aveva passato un guaio con le due sceme che le gironzolavano attorno, la infastidivano e allontanavano da lei il piacere del cibo, e quindi scoppiò in un inconsolabile pianto dirotto.

Le ziacce tentarono di calmarla in vari modi, cominciando con lo scuoterle dinanzi la faccia oggetti colorati e rumorosi, cambiandole posizione per poi sballottolarla dalle braccia dall'una a quelle dell'altra. Niente da fare.

All'improvviso, alla cara A., baby sitter ufficiale nonché insegnante di lingua calabrese, venne l'idea di avvicinare la donnina in pannolino ai ricci filosofici dell'altra aspirante zia. Costei accettò di buon grado di farsi strapazzare, pensando sadicamente che fosse arrivato il momento per guadagnare punti agli occhi dell'infante, a discapito della rivale.

La bimba F., rasserenata di botto alla vista dei capelli, afferrò con le manine i ricci e vi si appese senza remore, strattonandoli e ignorando i lamenti di dolore della zia munita di cespuglio. Non contenta, provò anche a mettersi in bocca qualche ciocca, così da coadiuvare l'anello gommoso per la dentizione dei neonati e spargere un po' della sua saliva anche su qualcun'altro, che non fossero lei stessa e la sua mamma.

Solo dopo qualche strappo della cute e la caduta di svariati capelli della zia Ros, placò la sua vendetta e accettò di attendere l'ora della pappa senza strillare come un'ossessa.

Il cespuglio della sottoscritta ne uscì malconcio, sfoltito e umidiccio.

L'aspirante zia Ros comincia a pensare che forse usare i ricci filosofici per accattivarsi la spettacolare bimba F. non è poi una grande idea...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Dicembre 2017
DLMMGVS
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Suggerimenti

Tag-cloud


Articoli collegati

Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk