Sensi di colpa

Quando io e il mio amore lavoravamo entrambi nella metropoli, ci concedevamo una colazione al bar prima di tapparci nei rispettivi uffici al solo scopo di incamerare l'energia sufficiente a cedere al senso di colpa senior, per il quale un normale e contenuto impegno lavorativo e un sufficiente senso del dovere sono vizi deprecabili.

Il mio amore non si lasciava intimidire però dal senso di colpa junior, per il quale una leccornia fritta e coperta di zucchero ti si piazzerà sul sedere in eterno e non la smaltirai mai più, e ordinava il dolce più godurioso della vetrina.

La sottoscritta, schiacciata da entrambi i sensi di colpa e convinta che reggere l'intera giornata con una briochina mignon l'avrebbe resa più stimabile al giudizio del suo super io, ordinava un misero caffè e un dolcino insapore e di ridottissime dimensioni.

Sembra incredibile ma nonostante le mie numerose vittorie sui sensi di colpa, non sono ancora riuscita a superare il mio senso di colpa junior e ancora non riesco a mangiare la ciambella fritta ricoperta di zucchero.

Qualche suggerimento?

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Novembre 2019
DLMMGVS
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Suggerimenti

Tag-cloud


Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog