Piante grasse

Le piante di casa mia sembrano sopravvissute a un disastro nucleare. Sono rinsecchite, con poche foglie, in procinto di un suicidio di massa.

L'amica V., per Natale, mi ha regalato una bellissima pianta grassa; il vaso è deliziosamente colorato e una pergamena rossa dà indicazioni su come curarla.

Solitamente, per chi ha il pollice nero, questa tipologia di pianta è l'ideale. Poche cure e bellezza intatta nel tempo. Con un filo di voce confesso che sono stata capace di far morire anche le piante grasse, per troppa o poca acqua, ma appena ho avuto fra le mani questa mi sono ripromessa di tentare l'impossibile per mantenerla bella, vigorosa, sana ma soprattutto...viva.

L'amica A., che periodicamente sale a casa mia per un controllino, mi ha già sottoposta a un terzo grado per sapere quali sono le mie intenzioni riguardo la malcapitata pianta e mi ha preventivamente ridotta a una pezza se dovessi farla soffrire.

Ho perso la serenità. La pressione psicologica mi sta già uccidendo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Luglio 2019
DLMMGVS
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Suggerimenti

Tag-cloud


Articoli collegati

Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog