Teorie ospedaliere

La filosofa Ros, nella sua intensa vita, ha subito tre interventi chirurgici. Due per scemenze e uno più serio. Quando fu operata per la faccenda più impegnativa, immediatamente elaborò alcune teorie.

Prima. Per chi è schiavo dell'ansia, l'esperienza ospedaliera è estremamente interessante. Devi esercitarti a controllare le paturnie perché nessuno presta interesse ai tuoi tempi e alle tue esigenze spazio temporali, a meno che non siano strettamente legate al tuo stato fisico. La filosofa Ros dava la morte a infermiere e medici pur di sapere quando sarebbe uscita e tutti la ignoravano. Dopo il primo giorno, ripose con cura il suo orologio nella borsa e si rassegnò. Lesse per l'intera giornata prima dell'operazione e si sorbì chiacchiere interminabili sui malesseri dell'intero reparto.

Seconda. La durata dell'abbattimento del senso di colpa senior, per il quale puoi riposarti solo se sei impedito fisicamente a muoverti, è direttamente proporzionale alla durata della degenza ospedaliera. Più dura la permanenza in ospedale, più puoi oziare libero da sensi di colpa. Più è lunga la convalescenza, più libere da pensieri saranno le dormite durante tale periodo.

Terza. La condivisione del dolore e delle esperienze traumatiche è una consuetudine a cui non ci si può sottrarre. Nessuno si cura dei propri affari e tutti ti chiedono cosa diavolo ci sei a fare in quel letto. La discrezione è bandita nelle corsie. Anche i parenti dei parenti indagano sulle tue disgrazie. L'elemento di maggior rilievo è però la gara a chi sta peggio. Non c'è stata persona che, dopo l'ennesima richiesta alla filosofa Ros di cosa avesse, non abbia cercato di raccontare la propria esperienza, senza dubbio più raccapricciante e dolorosa della sua. E se proprio non riuscivano a superarla, si riversavano sugli interventi subiti da un parente, un amico o letti su qualche rivista. La filosofa Ros ha duramente lottato con sè stessa per non arricchire la propria versione di dettagli splatter per vedere gli altri dove riuscivano ad arrivare. Un'occasione perduta.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Maggio 2019
DLMMGVS
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Suggerimenti

Tag-cloud


Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog