Convalescenza

Oggi la filosofa Ros è al Tempio della Bellezza e del Benessere mentre il marito M. è in convalescenza a casa.

Ieri pomeriggio il suo amore ha riposato e ha annunciato “me ne starò fermo a letto fino almeno a martedì. Non mi strapazzerò e seguirò scrupolosamente le indicazioni del medico sul riposo assoluto per almeno una settimana”.

Ore 9.

“Ciao amore. Sei arrivata? Bene...”.

“Mi raccomando, stai a riposo”.

“Non preoccuparti. Però mi sono alzato, non riuscivo più a stare a letto. Mi sento benissimo, un leone”.

“Amore, non fare sciocchezze. Dove sei?”.

“In mansarda”.

“Mi auguro che tu abbia preso l'ascensore e non sia salito a piedi”.

“Ho fatto una prova. Sono salito al piano di sopra dalla scala a chiocciola. E' andata da Dio. Una ripresa eccezionale”.

“....”.

“Amo, sei ancora lì?”.

“...sì...scusa, mi sono distratta pensando a come arrivare al centro commerciale per comprare un badile...”.

“Per farci cosa?”.

“Per dartelo in testa, amore mio...”.

Forse mio marito M. non riesce a condividere del tutto le teorie ospedaliere della sua sposa Ros, e non riesce a liberarsi del tutto dai sensi di colpa e dai pensieri quando è in convalescenza.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Luglio 2017
DLMMGVS
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Suggerimenti

Tag-cloud


Articoli collegati

Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog