Muffin salati all'acqua frizzante

muffins...un minuto prima che sparissero!La Ros in modalità cuochina è sempre una sorpresa. Non si sa mai come diavolo le è venuta fuori l'idea di ciò che sta pasticciando in cucina.

Un giorno si sveglia con la creatività a mille, per cui apre il frigo, contemporanemanete la dispensa, ed elabora qualche piatto sulla base degli ingredienti che ha, inventando di sana pianta.

Altre volte la pietanza da preparare è il frutto di una lunga meditazione, partita da quella che lei chiama "la ricerca di un'ispirazione".

Sfoglia i suoi libri di cucina o i siti del cuore, sceglie una ricetta, ne legge e rilegge il procedimento per essere sicura di aver capito bene, appunta gli ingredienti sul primo foglietto che trova in giro, lo perde un minuto dopo, riprende la ricetta, riscrive gli ingredienti e infila il foglietto in borsa, certa di ritrovarlo subito, appena varcata la porta scorrevole del supermercato. Accaparratosi un carrello, di solito quello sfigato con una rotella fuori posto (sarà per analogia che questa tizia sceglie sempre quello sbilenco e con la rotellina che se ne va per la tangente? Ahah!), inizia uno scavo nella borsa. Il marito M. sospira appena la vede ravanare e va ad ingannare un po' il tempo nel reparto "carabattole per l'Hi-fi, CD, cavi e pile elettriche", in mancanza di un settore "vernici, stucchi, smalti e silicone". Dopo un quarto d'ora lui va a ripescarla e la trova in un angolino, circondata da oggetti disparati e una miriade di foglietti. Strano a dirsi, quello giusto è stato inghiottito da una magia. La Ros crede molto alla magia... Da lì parte la spesa ispirata da un foglietto immaginario.il ripieno è pronto e la teglia è unta...

Ci sono poi i casi in cui l'ispirazione la colpisce in pieno viso. Dedita allo zapping in rete, la Ros, in versione blogger, fa una visitina a tutte le sue amiche/amici blogger e commenta, legge, si diverte, impara, si commuove oppure trova, non una ricetta, ma LA ricetta del giorno.

Così è stato per i muffins salati all'acqua frizzante, postati da Maris sul suo delizioso blog Cara Lilli....

La Ros era in attesa che il marito M. tornasse dalla metropoli e, come ogni lunedì, pranzassero/cenassero insieme alle 17. Tutto era pronto ma Maris ha descritto la rapidità di esecuzione e la bontà dei suoi muffin in modo così convincente che la chef Ros si è esaltata all'istante. La parola tonno ha acceso poi una lampadina perchè il marito M. si nutrirebbe un giorno di stracchino e l'altro di tonno, comunque esso sia, al naturale, in scatola o fresco, all'olio di oliva. Insomma, in tutti i modi possibili. Una sorpresina per lui era assicurata!

La cuoca Ros è corsa in cucina e ha seguito le indicazioni precise della sua amica, ottenendo così 12 meravigliosi, soffici e profumati muffin al tonno e olive nere, in meno di mezz'ora.

Ecco la ricetta, con la geniale modifica apportata da Maris a quella originale, ossia sostituire il latte con lo stesso quantitativo di acqua frizzante.

Ingredienti: 2 uova, 50 ml di olio evo, 100 ml di acqua gassata (oppure, se optate per una versione meno leggera, 100 ml di latte), 200g di farina, 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate, 1 cucchiaino di sale fino (se scegliete un ripieno salato, riducetene un po').

muffins prima di essere infornatiRipieno: e chi vi può fermare con la fantasia? Salumi a pezzetti, formaggio a cubetti, wurstel o salsicce sbriciolate. O ancora 160 gr. di tonno, al naturale o, nel caso ros-sastro, all'olio di oliva sgocciolato, olive nere (lei ne ha messe pochissime, 5 o 6, perchè il marito, destinatario della sorpresa, non le gradisce molto), 1 cucchiaio di capperi (omessi del tutto dalla chef, per lo stesso motivo di cui sopra. Che si fa per amore...!!!). Ovviamente alla Ros, che per le perversioni alimentari è in pole position, sono venute in mente altre incredibili possibilità e accostamenti, atti a vanificare del tutto la leggerezza di questi muffin...infatti, non esternerà i suoi azzardi per decenza...

Procedimento: sbattete le uova, aggiungendo a filo l'olio e l'acqua, mescolando bene. Incorporate pian piano la farina, setacciata con il sale e il lievito. A piacere una spolverata di pepe. La consistenza sarà quella di una torta, quindi cremosa. La chef Ros ha usato il frullino ma nel Bimby ci si metteranno pochi secondi.

Aggiungete il ripieno scelto al composto, lasciando, nel caso del tonno, i frammenti non schiacciati del tutto.

La Ros-sastra possiede un magnifico stampo antiaderente per ottenere proprio 12 muffin. Grazie ad uno straccio di karma positivo che ha accumulato, la ricetta giusta è arrivata fino a lei, che ha potuto impiegare la teglia per questo strepitoso risultato!i meravigliosi muffins di Maris appena usciti dal forno...che profumo!!

Con il suo ditino, la chef Ros ha unto leggermente i 12 spazi con olio evo, usandone davvero pochissimo! Poi ha diviso il composto equamente negli stampini e ha infornato in forno già caldo a 170/180 gradi per circa venti minuti.

Il marito M. è stato felicissimo della sorpresa e ne ha portati alcuni con sè per la pausa pranzo del giorno dopo, in ufficio. A detta sua, erano ancora morbidi.

La dolce Maris li consiglia per un aperitivo dell'ultimo minuto, alcolico o analcolico, insomma come salvavita se non avete un accidente da offrire agli ospiti piombati a sorpresa a casa vostra. La Ros si permette di aggiungere: per una festa, per un picnic, per uno spuntino veloce e raffinato, perchè non si sbriciolano, nè hanno proprietà sbrodolanti e per una persona che non desidera andarsene in giro con le patacche o pezzetti di muffin appiccicati al maglione è un gran vantaggio, mentre guardate un film noiosissimo, quale diversivo consolatorio, o semplicemente quando avete voglia di qualcosa di buono.

Prima di correre ad accendere il forno, la filosofa Ros vi invita a dare un lungo sguardo al blog di Maris, in cui troverete magnifici spunti per le vostre letture, una scrittura piacevole, argomenti interessanti e una persona speciale ad accogliervi, sensibile e dolcissima. Vorrete entrare a far parte almeno un po' della sua vita, come è accaduto alla Ros quando, sempre grazie al suo bagaglio di karma positivo (che forse non è proprio così esiguo :-)), ha avuto la fortuna sfacciata di incontrarla nel suo girovagare nella rete.

A presto e buon appetito!!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Giugno 2017
DLMMGVS
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Suggerimenti

Tag-cloud


Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog