Coniglio con funghi pioppini

coniglio con funghi pioppiniUltimamente la filosofa Ros ha il tempo libero ridotto al lumicino.

Certo, perchè appena scoppia la Primavera le ancelle svolazzano più di frequente al Tempio della Bellezza e del Benessere, per essere pronte ad indossare i costumi, per abbronzarsi ed essere ancora più carine.

Il loro svolazzamento comporta che anche le socie/sorelle si adeguino, per cui la Ros, con leggiadria, assiste le adorabili creature e si lancia in voli da farfalla da un punto all'altro del Tempio, finendo spesso, verso sera, spiaccicata ad un muro, gettando quindi la maschera e ritrasformandosi in un'ameba.

Per questo la Ros-sastra chiede scusa alle sue amiche/amici se appare e riappare sui loro blog senza alcuna costanza.funghi da rosolare

Il più delle volte legge i loro post e mentre si accinge a commentare suona il telefono, oppure bussano alla porta, o ancora si concentrano innumerevoli ancelle nello stesso momento. Il battito d'ali è assordante...e la Ros si distrae!

Confidando nel perdono delle sue adorate amiche/amici, la filosofa in modalità cuoca quest'oggi propone loro una ricetta veloce e molto saporita, preparata circa tre settimane fa ma che, a suo parere, può andar bene ancora per qualche giorno per poi riprenderla in autunno, quando i funghi torneranno a comparire sui banchi del mercato.

coniglio e cipolla nell'olio sfrigolanteL'ortolano S. aveva impunemente esposto sotto il naso ros-sastro degli splendidi funghi pioppini (che lei pronuncia con 5 P intermedie....piopppppini, perchè è più soddisfacente :-D) che finirono immediatamente nel lavabo della sua cucina.

Una volta puliti i funghi, fateli rosolare in olio d'oliva con uno spicchio e prezzemolo tritato. teneteli da parte, eliminando l'aglio.

In un ampio tegame, fate rosolare i pezzi di coniglio in olio evo e burro, fino ad una doratura uniforme. Nel frattempo tritate un pezzetto di cipolla e unitelo al coniglio.coniglio e funghi si integrano...che profumino!!

Dopo un paio di minuti, sfumate con vino bianco e fate evaporare completamente. Salate, pepate e versate un bicchiere di latte nel tegame, coprite e lasciate cuocere per una mezz'ora.

Trascorso il tempo, sollevate il coperchio e unite i funghi. Mescolate bene e fate cuocere ancora, fino a quando il sughetto si sarà ristretto, i sapori saranno bene integrati e un profumino da svenimento avrà invaso ogni angolo della vostra casa.

Se avete del tempo a disposizione, preparate il pane in casa così da unirlo al sughetto e godervi un connubio perfetto. Se invece, come la Ros, siete delle schiave del lavoro e a vostra disposizione resta giusto un'ora la sera in cui l'amato vi chiede di vedere un telefilm in televisione e voi, dopo aver accettato, crollate addormentate dopo i titoli di testa, acquistate dell'ottimo pane in panetteria e accontentatevi.

coniglio pronto da servireLa carne, grazie alla cottura nel latte, sarà morbidissima, inoltre questa ricetta si può adattare tranquillamente al pollo e al posto dei piopppppini :-D potrete usare anche altre qualità di funghi.

Buon appetito e, come direbbe l'amica A. calabrese, è arrivato il momento di immergere una spessa fetta di pane nel sughetto, così da farlo sponzare (= farle assorbire tanto di quel sugo da farla raddoppiare di volume ;-)!!

Alla prossima ricetta!!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Aprile 2017
DLMMGVS
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Suggerimenti

Tag-cloud


Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog