Torta "Faccio la furba con crema e fragole"

Torta "Faccio la furba con crema e fragole"Salve, salve a tutti...oggi un'altra ricetta dolce, un po' di antefatto e un ringraziamento ad una nuova amica.

Procediamo con ordine...

Ros detesta saltare i contest delle amiche, è una cosa che proprio non tollera. Già è capitato con quello di Enrica, per il quale il tempo è stato tiranno e la filosofa ancora non si perdona, e stessa cosa stava accadendo con il contest di Cristina, una fuori classe di torte, pasticcini e dolcini vari al punto che, se getti uno sguardo già solo alla Homepage del suo blog, ti vengono le palpitazioni e ti assale l'ansia da prestazione pasticcera.

Il contest cristinesco è sui "contrasti", dolce/piccante, dolce/salato, morbido/croccante, e così via. Una roba pazzesca per l'imbranacuoca ros-sastra. In palio, ai tre vincitori del contest, sei mesi, tre mesi ed un mese di abbonamento multimediale all'Etoilpedia, la prima Enciclopedia Gastronomica Multimediale della Boscolo Etoile Academy, una scuola di eccellenza nella formazione professionale dei cuochi e dei pasticceri. E Dio solo sa quanto la Ros ne avrebbe bisogno!

Lei ci ha pensato e ripensato a cosa proporre alla sua amica, ha sfogliato i suoi libri e visto dolci magnifici che la mitica Cri avrebbe apprezzato...fatti da lei, con quelle manine precisine a cui non sfugge nemmeno un croccantino, non certo da Ros che anche quando monta la panna deve chiamare il marito M. per farsi aiutare a ripulire la parete. Poi ha pensato però che Cristina, nella foga di presentare il contest, ha omesso un dettaglio indispensabile, ossia la sezione "se non sei capace nemmeno di fare un muffin senza gobba...fai almeno la furba!", l'unica possibilità per la sottoscritta, astuta volpina, di partecipare.Torta prima del taglio

"Non crucciarti, cara Cristina, Ros ti perdona per tale leggerezza e con il suo dolce ti aiuta a colmare questa grave...eh, sì, grave è grave...lacuna. Sei contenta ;-D?".

Per preparare questa torta estremamente impegnativa, ma di grande effetto e gusto sopraffino, dovete acquistare in un momento di estrema pigrizia una pasta sfoglia pronta, della forma che preferite, in un momento di euforia o se vi chiamate Ros e vi è oscuro il concetto di "proporzione", un'intera cassetta di fragole per avere lo sprint necessario a smaltirle, in un momento di follia ipercalorica un sacchetto di frollini e infine inserire nel boccale del vostro Bimby 90 gr. di zucchero, 2 tuorli, 500 ml di latte, 50 gr. di fecola di patate, 1 bustina di vanillina e scorza di limone, per ottenere in soli 7/8 minuti una profumata crema pasticcera.

Prendete uno stampo da 22 cm con un bordino graziosamente orlato e rivestitelo con la pasta sfoglia, lasciando la carta forno con cui è avvolta. Sbriciolate alcuni frollini sul fondo. Tagliuzzate sullo strato bricioloso una bella manciata di fragole e ricopritele con la crema. Completate il tutto con un'altra generosa sbriciolata di biscotti. Ripiegate il bordo verso l'interno e infornate in forno caldo a 200 gr fino a doratura.

identico ripieno di crema, fragole e biscotti per triangolini di sfogliaLa torta "Faccio la furba con crema e fragole", con la quale la Ros partecipa al contest "Contrasti" di Cristina nella nuova, insolita sezione ;-), ha il bordo scrocchiarello della pasta sfoglia e dello strato superficiale dei biscotti, la morbidezza della crema e la consistenza soda delle fragole. E poi, diciamolo, oltre ad essere buona (sì, è davvero buona, parola di volpina Ros ;-D), è veloce da preparare ed essendo di piccole dimensioni, non ingrasserete molto e non ve la rimbalzerete fra parenti e amici, per giorni e giorni :-D.

Dopo aver dato uno sguardo ai dolci presentati dalle altre partecipanti, Ros è certa di vincere solo in un'ipotetica sezione "dei furbi", ahahah :-D, ma è felice di aver partecipato per la cara Cristina, alla quale chiede di non storcere troppo il nasino...perchè poi resta così (lo dicevano anche a te da piccola, insuperabile donna? ;-)).

Il ringraziamento va invece a una nuova amica, Paola del blog Ilpiaceredeisensi, che ha conferito alla sottoscritta il premio Versatile Blogger Award. Grazie mille, cara e dolce ragazza di buongusto :-D. Quante belle ricette troverete sul suo spazio...fateci un salto e non ve ne pentirete!Shine-on

Ora vi dovrete tutti sorbire 7 fattacci della vita filosofica (per quanto ormai chi legge questo diario la tizia la conosce proprio bene....).

1. Un tempo la Ros-sastra detestava le sorprese perchè alimentavano le sue proverbiali ansie, oggi invece le ama. Come mai? E' un mistero...

2. Lei non ha paura di invecchiare e sa esattamente come sarà da anziana...ancora meno formale di com'è adesso...si salvi chi può :-D!

3. Ros ha una passione sconfinata per la fantascienza e le piace l'astronomia, così come gliela spiega il marito M. quando nelle sere d'estate, dopo cena, si rifuggiano in terrazza con il loro telescopio.

4. L'asocialità ros-sastra raggiunge vette inenarrabili nel fine settimana, quando il resto dell'umanità organizza le uscite serali o le gite domenicali. Il suo weekend tipo è stare in casa con il marito e le sole passeggiate che desidera sono con lui nei boschi, dove gli unici esseri viventi che incontra cinguettano, friniscono, svolazzano o sfarfalleggiano. Effetto collaterale di un'intera settimana di ciance nel Tempio della Bellezza e del Benessere.

5. Lei ha una dipendenza pericolosa dalle carabattole di Ikea e deve lottare con se stessa (e suo marito) per non acquistare una montagna di roba inutile. Ciò non toglie che lascia il parcheggio aggrappata alla maniglia, gridando "no, non posso andarmene senza l'affetta mela Spritta!! Costa solo 1 euro e 99 centesimi!! E taglia a fette anche le cipolle...non posso vivere senza!".

6. Da quando Ros si è appassionata al cucito e le è stato detto che una vera sarta non butta nulla, si stanno pericolosamente accumulando nell'armadio e in vari anfratti della casa filosofica barattoli di bottoncini, nastrini, perline e ritagli di stoffa. P.S: se vi servono bottoni a forma di fiore...beh, ci sono anche quelli :-D.

coccoledidolcezzabanneretoile7. Prima di aprire il blog Ros non ha mai voluto un account su Facebook e ancora oggi non è assolutamente di quelle persone che postano una marea di foto personali o documentano ogni passo che fanno durante la giornata, eppure adesso è felice di averlo perchè ha conosciuto belle persone, come Paola, e mantiene contatti con amiche lontane fisicamente, in Italia e all'estero. E allora...ben venga anche Facebook!

Il premio, come al solito, Ros lo gira a tutte le sue amiche, perchè davvero non saprebbe chi escludere. Grazie ancora Paola!!!

Felice fine settimana a tutti!!

P.S.: siete ancora in tempo per partecipare al bellissimo contest di Betulla "La foodblogger cucina quì!"... forza, forza!!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Aprile 2017
DLMMGVS
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Suggerimenti

Tag-cloud


Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog