Stoccolma. 3.a parte. Gamla Stan e prima cena svedese

Gamla StanArrivati nella city, con un tram ovviamente veloce, comodo e sterilizzato, i 4 giunsero nell'isola più antica delle 14 che compongono il piccolo arcipelago di Stoccolma, Gamla Stan. L'albergo dove socie/sorelle e mariti soggiornarono era fichissimo.

Apro la solita parentesi. Di solito, quando un componente della famiglia decide di partire per un viaggetto, non di rado si affida alla viaggiatrice filosofa Ros per cercare un'idonea sistemazione.

In una delle sue numerose vite precedenti, sia nella realtà in cui è costretta a vivere che nella sua spettacolare ed esilarante realtà parallela, la rompina Ros deve essere stata un incrocio fra un'ispettrice sanitaria incorruttibile e l'amica del cuore di Agatha Christie. Anche in questo caso difatti il suo intuito non fallì. L'hotel fu degno di loro, per l'igiene, per la posizione ma soprattutto per la colazione e per la reception.

Durante i 4 giorni e mezzo di permanenza si alternarono infatti tre portieri, due uomini decisamente svedesi e uno meravigliosamente di colore. Tutt'e tre da svenire. Alti, bellissimi, e pure cortesi.

La filosofa Ros, che deve sempre chiedersi qualcosa, si domandò perché questi tre non facevano del cinema o smorfioseggiavano sulle passerelle. L'unica risposta che potè darsi fu che, dovendo tutti gli svedesi fare del cinema o smorfioseggiare sulle passerelle, il settore doveva essere decisamente saturo. Per forza, non poteva essere altrimenti!

Dopo una rapida doccia, i 4 vollero subito calarsi nell'atmosfera medievale dell'isola e coperti da una giacca, nonostante fosse agosto, si avventurarono fra le stradine dell'incantevole centro storico di Stoccolma. Forse perchè i 4 si trovavano in una zona turistica ma di sgnacchere bionde e sgnaccheri biondi ce ne erano pochissimi in giro.

Essi videro la Cattedrale di Stoccolma, il Museo Nobel e la chiesa di Riddarholm, poi corsero a vedere anche il Palazzo Reale, dove vivono quei poveracci quando sostano in città. Se volete vedere qualche foto, cliccate quì.

Avendo solo mangiucchiato qualcosa all'aeroporto di Roma e non potendo attardarsi per la cena perché in Svezia si mangia presto, Bubbino, la filosofa Ros e il marito M. dichiarono ufficialmente aperta la stagione della caccia al ristorante.

La socia/sorella, perennemente a dieta, disse che lei si sarebbe potuta tranquillamente accontentare di un tozzo di pane e acqua di fonte. Per sua sfortuna, nessuno la prese in considerazione, per nostra sfortuna stavolta avremmo fatto meglio a soprassedere.

I 4 infatti, inebetiti dall'atmosfera sognante, si fiondarono in uno dei più graziosi locali del centro storico, gettando solo un occhio veloce al menu esposto, che non sembrava eccessivamente oneroso.

Sorridenti e fiduciosi i 4 ordinarono pane all'aglio, senza riflettere troppo sulle conseguenze, e 4 tagliate di carne con puré di patate. Il conto fu un salasso. Come mai? I 4 appurarono a loro spese, è il caso di dirlo, che i prezzi esposti erano solo quelli degli antipasti.

Domandina: ma la percentuale degli svedesi onestissimi, oltre che bellissimi, cortesissimi, etc, non è altissima?

Rispostina: sì, certamente; sfugge alla statistica solo uno svedese.

Altra domandina: ma che lavoro fa questo svedese solitario? Mica possiede il ristorante Agaton a Gamla Stan, Stoccolma, Svezia?

Altra rispostina: sì, certamente.

Conclusioncina: lo svedese solitario, proprietario del ristorante Agaton a Gamla Stan, Stoccolma, Svezia, vide da lontano una tizia con il cespuglio in testa, un libro in mano e la testa fra le nuvole e pensò che era arrivata la serata giusta per rispolverare la lavagnetta attira/polli dalla soffitta.

E' evidente che per il fiuto della filosofa Ros era arrivata la serata giusta per andarsene a fare quattro passi per i fatti suoi.

Per la quarta parte, clicca quì

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Settembre 2017
DLMMGVS
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Suggerimenti

Tag-cloud


Articoli collegati

Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog