Tagliatelle con zucchine e zafferano

tagliatelle con zucchine e zafferanoCare amiche e amici, vi capita mai di fare incetta di un alimento e poi dovete smaltirlo per forza, mandando all'aria programmazioni che vi sembravano ben più interessanti e stuzzicanti?

Alla chef Ros quasi sempre...

Lei acquista verdure e ortaggi, diversi formati di pasta, carni e spezie in quantità pazzesche e poi non riesce a sistemarle in frigorifero e in dispensa, già stipati di roba. Beh, la ricetta che vi viene proposta oggi, che risale a qualche settimana fa, è stata decisa da loro, cioè da quei prodotti che lei non è riuscita a mettere a posto, nemmeno ricorrendo alle sue abilità da equilibrista.

I traumatici travestimenti ros-sastri

Paperina regina...beata lei...!La filosofa Ros ha sempre detestato il Carnevale, di cui giustificava l'esistenza solo per le tradizionali lasagne e le chiacchiere, dette anche cenci, rigorosamente fritte e cosparse di zucchero a velo.

La sua infanzia fu probabilmente traviata a causa dei travestimenti scelti da sua madre per portarla in giro, nei giorni precedenti la festa.

La Ros-sastra sognava i vestiti vaporosi delle fatine, piene di veli e stelline, delle damine dell'Ottocento, con il neo finto e la parrucca bianca.

Il materasso di Rubik

Il celebre cubo di RubikDurante le feste natalizie il marito M., uomo dai modi cortesi e composti, lamentò un dolorino alla schiena mentre consumava la sua sana colazione a base di cereali, latte e caffè.

“Ahi, amo!...Mi sono alzato con un dolore proprio quì, vedi? Forse ho fatto qualche movimento troppo brusco ieri mentre ero sull'ellittica... Chissà!”.

Questo mese la filosofa Ros, cambiando il copripiumino e le lenzuola al letto, si è accorta che loro stavano ancora utilizzando il materasso dal lato estivo. E si sa che gennaio inoltrato è il mese giusto per passare al lato invernale!

La chiave di Sara

La chiave di SaraAnche se con il ritardo di un giorno, la filosofa Ros desidera postare comunque un suo pensiero sulla commemorazione delle vittime del Nazismo e in onore di chi ha rischiato la propria vita per salvare dallo sterminio qualche perseguitato ebreo. Questa ricorrenza è celebrata ogni anno il 27 gennaio, giornata in cui le truppe sovietiche entrarono e sgombrarono il campo di concentramento di Auschwitz.

Il suo contributo la Ros vuole fornirlo attraverso l'accenno ad un bellissimo film, visto qualche settimana fa con suo marito, La chiave di Sara, tratto dall'omonimo romanzo di Tatiana de Rosnay.

Muffin salati all'acqua frizzante

muffins...un minuto prima che sparissero!La Ros in modalità cuochina è sempre una sorpresa. Non si sa mai come diavolo le è venuta fuori l'idea di ciò che sta pasticciando in cucina.

Un giorno si sveglia con la creatività a mille, per cui apre il frigo, contemporanemanete la dispensa, ed elabora qualche piatto sulla base degli ingredienti che ha, inventando di sana pianta.

Altre volte la pietanza da preparare è il frutto di una lunga meditazione, partita da quella che lei chiama "la ricerca di un'ispirazione".

Ros e la Gippippa

indianapippsOre 19. Isola di Gozo, arcipelago maltese, primo giorno di vacanza.

La Ros, molto in tiro, abbronzata, magra, abitino estivo svolazzante e notevole sgnacchera. Parecchi anni fa, ovviamente.

Dopo la cena, lei e la sua amica cercarono un autobus che le conducesse in città, a Victoria, capoluogo dell'isola. Salirono in quattro. L'autista le guardò perplesso, mise in moto e si incamminò.

"Accidenti, quanto è polverosa questa strada" le disse l'amica V..

"Per forza è polverosa, è uno sterrato. Ma hai visto che le strade asfaltate sono pochissime?".

Branzino marinato e cotto al forno

Branzino appena sfornatoLa Ros-sastra stamattina pensava che, neanche fra tanto tempo, dovrebbe suddividere le sue ricette in antipasti, primi, secondi, ecc. come si fa nei blog seri.

Indulgente con se stessa, ha anche aggiunto che, avendo il suo blog rari e isolati post che trasmettono serietà e saggezza, in fondo ha tempo per organizzarli meglio, senza contare che alcune sezioni sono ancora piuttosto scarne.

Quali, ad esempio? Le ricette light, davvero sparute (una...forse?), le preparazioni con il pesce, gli antipasti e probabilmente i suoi ingredienti preferiti sono troppo presenti. Uno a caso, la mozzarella e i latticini in generale.

Una Ros a caso spiaccicata sul marciapiede...

Paperino zampe all'ariaVoi, care amiche e amici, camminate dritti, con passo regolare e andatura leggera? Quando allungate la zampa, siete sicuri di voi stessi o incespicate? Il vostro incedere è elegante e sinuoso oppure trotterellate? Per strada vi è mai capitato che qualcuno si girasse a guardarvi mentre voi inciampate a raffica, un passo sì e uno no, anche se portate scarpe tacco 1?

La Ros-sastra, girovagando per le strade della cittadina di A., si muove sembrando una via di mezzo fra un pinguino e la Cieca di Sorrento. Aggiungete la distrazione e la testa fra le nuvole...eccola, è lei!

Sliding...courses

Alla sfiga non c'è rimedio...Oggi la Ros vi riporterà un episodio del suo periodo da studentessa che, a suo modesto parere, rappresenta un emblematico esempio di quanto lei sia una catalizzatrice di sfiga, al limite dell'umana sopportazione.

Tutto avvenne molti anni fa quando la Ros-sastra era già una filosofa.

Non potendo mai, per via del suo corredo genetico disturbato, provare l'ebbrezza del godersi la vita con spensieratezza (lei è proprio una vittima del suo senso di colpa senior, per il quale oziare è comportamento deplorevole che va punito con i lavori forzati), cercava sempre qualche concorso da fare, lavori da svolgere, colloqui da superare, corsi da seguire, e così via.

Il calabrese per tutti. Lezione 11

peperoncini calabresiIl fine settimana ros-sastro è stato all'insegna del relax e del piacere. Grande dormita, faccende domestiche condotte con lentezza, passeggiata con il marito M. e due liete occasioni.

La prima è stata quella ribattezzata "festa dello svezzamento". Il nipotino/pulcino L. ha gustato la sua prima pappa e il suo primo omogeneizzato di frutta, gusto pera.

Dopo il primo cucchiaino, documentato con un video e un servizio fotografico degno di una sposa, il pargoletto ha strabuzzato gli occhi e ha sputacchiato. La zia, guardando la sbobba biancastra nel piattino, ha convenuto con il nipote. Ma la fame ha avuto il sopravvento!

Cerchi qualcosa?

Top Blogs di ricette

Che ore sono?

Che giorno è?

Agosto 2019
DLMMGVS
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Suggerimenti

Tag-cloud


Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog